Il ritorno di Britney Spears

di Pina Commenta

Sono passati tre anni. Un silenzio lungo e pesante, che ora potrebbe finire. Da un momento all’altro. Britney Spears sta preparando (più o meno) in gran segreto il suo ritorno sulla scena. Per la gioia dei suoi fans.

britney spears

Miss Baby One More Time – soprannominata così per via del titolo dell’intramontabile classico che l’ha consacrata tra le regine del pop, è pronta infatti a sfornare un nuovo prodotto. Oggi Britney ha trentaquattro anni, ha già all’attivo otto album e puo’ contare su una fan-base infinita. I follower più sfegatati la seguono dai suoi esordi e hanno attraversato con lei i momenti più belli ma anche i periodi più bui della sua carriera, come quel maledetto 2007. Adesso, sono estasiati dalla possibilità di ascoltare nuova musica dalla loro paladina.

Anzi, non stanno più nella pelle! Il 20 maggio, a sorpresa, potrebbe ucire il nuovo singolo di Britney Spears. A rivelarlo è Robin Leach, giornalista musicale, seguito da Capital FM e Usa Today. Un singolo che sarà diverso dal solito, stando a quanto detto dai produttori (“Questa volta è come se Britney avesse incontrato The Weeknd”).

Siamo giunti ormai da tre anni di distanza dall’ultimo lavoro, Britney Jean e dal singolo di lancio Work Bitch. Ma quel disco non andò benissimo (ad oggi è il disco della Spears meno venduto e meno considerato nelle charts). Tempo di rivincita, dunque, per la regina del Pop.

L’attesa per il nuovo album è alle stelle. La popstar confidandosi con Vanity Fair lo ha descritto come “Il lavoro che sento più mio, voglio che sia perfetto”. C’è quasi la certezza che Britney potrà presentare il suo nuovo singolo già ai Billboard Music Awards di domenica sera, il 22: nel frattempo religioso silenzio da parte degli addetti ai lavori, che forse vogliono lanciare l’album a sorpresa come ha fatto Beyonce con Lemonade.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>