Il concerto dei Rammstein ancora più bello con Postepay

di Michele Laganà Commenta

Oggi vado al concerto dei Rammstein e sto a tremila.

No, veramente, mi vorrei dare una calmata, ma non ci riesco.

Mi guardo i video e mi esalto sempre di più, la mia ragazza continua a dirmi che sono pazzo e che se non la smetto non mi ci lascia andare, ha paura che torni ancora peggio.

Non ha torto.

A me i Rammstein piacciono da quando esistono. O forse io esisto da quando esistono i Rammstein, ma mi sembra una considerazione eccessiva.

Fatto sta che oggi vado a Termini a prendere l’open bus di Postepay e lascio la macchina a casa, così sono sicuro che ci arrivo integro al concerto, diminuisco i rischi di intoppo nel tragitto. Sono un po’ uno che si agita. Vado con i miei amici che si vivono la cosa più serenamente.

Mi metto la maglietta dei Rammstein, questo è fuori discussione. L’ho lavata, ma non stirata.

Ho letto nel dettaglio tutte le informazioni sul concerto, in un modo che qualcuno riterrebbe maniacale, ma che per me significa vivere a fondo ciò che si fa, un concetto che sono sicuro i Rammstein condividono profondamente.

Se non avessi letto tutte le informazioni possibili non avrei saputo un sacco di cose, come ad esempio che:

-se mi porto la Postepay mangio e bevo con lo sconto alla cassa

-comprando il biglietto online posso entrare prima degli altri e scegliere una posizione strategica, che al concerto secondo me è tutto.

Quindi indovinate che faccio, malefico me. Prendo il bus, entro prima di tutti, prendo da mangiare e da bere e mi scelgo una postazione tattica sotto al palco. Poi aspetto chiacchierando coi miei amici e poi, finalmente, inizierà il concerto.

Non so se domani vi racconterò come è andata, ma è certo che quello di stasera sarà il mio concerto e che dopo aver vinto il pass per il backstage su postepayfun.it vivrò un’emozione talmente violenta che mi ci vorrà del tempo per riprendermi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>