Laura Pausini, protagonista nuovo film Amazon Original

di Valentina Cervelli Commenta

Laura Pausini è la protagonista di un film prodotto da Amazon Original: La bomba è stata sganciata e le riprese sarebbero già iniziate: cosa ci aspetta? Quel che si sa è che lo script è basato su un’idea originale della cantante ed è stato scritto da Ivan Cotroneo e Monica Rametta.

Esperienza del tutto nuova per Laura Pausini

La pellicola sarà prodotta da Endemol Shine Italy e sarà resa disponibile in esclusiva su Amazon Prime in 240 paesi in tutto il mondo il prossimo anno. La solidità della fama di Laura Pausini in tutto il mondo, con 70 milioni di album venduti, Grammy conquistati e la recente vittoria al Golden Globe per la miglior canzone originale con “Io sì”, nata dalla collaborazione con Diane Warren è indiscutibile: non stupisce quindi che si sia voluto partire con un progetto di questo tipo.

Sebbene abbia fatto parte di una importante colonna sonora, arrivando addirittura ad essere la prima star della musica italiana a essere nominata agli Academy Awards, si tratta del primo film per la cantante. Una sorta di biografia musicale che però esula e supera questo concetto, portando non solo la Pausini davanti la macchina da presa ma dando vita ad un lungometraggio dall’impronta innovativa pronto a dare vita a un nuovo genere che non solo darà a riprova di quanto sia forte l’amore per la musica dell’artista, ma darà modo ai suoi fan e a chiunque vorrà conoscere meglio Laura Pausini uno sguardo importante su parti inedite della sua vita privata.

Progetto fortemente voluto da Amazon

Questo progetto è stato fortemente voluto da Amazon Prime, che ha spiegato attraverso la sua portavoce George Brown, a capo del settore europeo degli Amazon Originals, quanto l’azienda sia onorata di accogliere nella famiglia un’artista così poliedrica e amata in tutto il mondo. Soprattutto in un progetto come quello messo a punto proprio per Laura Pausini, innovativo e che punta non solo a raccontare storie coinvolgenti e uniche nel loro genere, ma anche a farlo in modo diverso rispetto al passato. Molta soddisfazione e ovviamente espressa anche dalla stessa Laura che spiega:

Da tempo ricevevo proposte per un mio progetto cinematografico ma non trovavo nulla che mi sembrasse così speciale da dedicargli tempo ed energie. Cercavo qualcosa di innovativo nelle sceneggiature che mi proponevano, ma non sentivo nessuna urgenza di raccontarmi. Poi, a febbraio del 2020, ho incontrato Amazon Studios e, in una delle nostre riunioni, ho capito che c’era una cosa che non avevo mai raccontato, una cosa per me importante e che finalmente desideravo condividere. Sono felice che da subito abbiano supportato la mia idea artistica con entusiasmo; cercheremo di raccontarla nel modo che sento più sincero, come faccio da sempre con la musica, questa volta con tutta la passione che ho per il cinema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>