Jennifer Lopez la star più potente secondo Forbes

di Lucia D Antuono Commenta

E' Jennifer Lopez la star che ha guadagnato di più in quest'ultimo anno.

Dopo l’annuncio del nuovo singolo di Jennifer Lopez Going in, la cantante portoricana ha modo di gongolare grazie ad un primato che nessuno si sarebbe mai aspettato: Jennifer Lopez è la star più potente al mondo secondo Forbes.

Tra i vari attori, cantanti e presentatori, la bella J.Lo è quella che è riuscita a guadagnare di più in quest’ultimo anno, un traguardo davvero incredibile. Nonostante insomma ci sia stato il divorzio dal marito Marc Anthony la bella Jennifer Lopez può sicuramente ritenere l’ultimo anno più che positivo per le sue tasche.

Merito della sua partecipazione come giudice nella trasmissione American Idol, ma anche al lancio di una nuova linea di abbigliamento e di un nuovo profumo che le hanno garantito guadagni milionari. Jennifer Lopez è la star più potente secondo Forbes, in un anno è riuscita a passare dalla cinquantesima posizione al numero uno, guadagnando la bellezza di 52 milioni di dollari.

Cifre da capogiro che fanno sicuramente invidia, insomma se il campo della musica per il momento non sembra fruttarle più di tano, è da tanto che non si piazza al primo posto tra i singoli o gli album più venduti, J.Lo ha trovato sicuramente altri modi per guadagnare e che per il momento la fanno essere la star più potente del mondo. Inoltre il tour insieme per Jennifer Lopez e Enrique Iglesias darà modo alla cantate di origini portoricane di poter ancor di più incrementare i suoi guadagni. Tutto lascia pensare che sarà in vetta alla classifica dei più ricchi stilata da Forbes ancora per un bel pò di tempo. Tra gli altri cantanti ritroviamo invece Justin Bieber in terza posizione e un bel balzo in avanti lo ha fatto anche Rihanna raggiungendo la quarta posizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>