Antonello Venditti ha rischiato di morire?

di Valentina Cervelli Commenta

In un momento come questo, nel quale grandi star della musica ci hanno lasciato troppo presto, venire a sapere che Antonello Venditti abbia rischiato di morire poco prima del concerto di Roma lascia un po’ preoccupati e decisamente interdetti.

A quanto pare si è trattato di un incidente occorso la sera prima detta tappa capitolina mentre il cantante stava cenando. E’ stato lui stesso a raccontarlo nel corso del live tenutosi a Roma:

Ho rischiato di non esserci. Ieri sera stavo per morire, un pezzo di carne non scendeva giù e il nostro maestro delle luci Max Tommasino mi ha salvato con la manovra di Heimlich. Ora ho dolore al costato ma sono felice di essere qui con voi. Imparate quella manovra, può salvare delle vite.

E come dargli torto visto che lui ha sperimentato in prima persona quanto un semplice gesto possa rivelarsi basilare? Messo da parte lo spavento per l’incidente va detto che l’appuntamento romano con la musica di Antonello Venditti non solo è stato caratterizzato dalla solita professionalità e bravura dell’artista ma ha potuto contare sulla partecipazione di eccellenti artisti del panorama musicale italiano come Zucchero, Ultimo e Briga, oltre a Symo che ha aperto il concerto con “Sora Rosa“, il primo brano che Venditti scrisse a 16 anni.

La presenza di Fornaciari di per sé basta ad alzare l’asticella ideale di questo appuntamento musicale che è parte del tour che il cantautore romano ha intrapreso per festeggiare i suoi 70 anni. E riteniamoci fortunati, da oggi in poi, del fatto che qualcuno sia stato in grado di salvarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>