Sanremo, Ligabue superospite. Premio alla memoria a Pino Daniele

di Valentina Cervelli Commenta

Si sta pian piano avvicinando l’inizio del Festival di Sanremo 2019 e tra l’emozione che sale e polemiche due notizie risaltano all’occhio: la presenza di Ligabue come superospite e il premio alla memoria per Pino Daniele.

Iniziamo con quest’ultimo: il cantautore è ancora, a diversi anni dalla morte, uno degli artisti più amati dagli Italiani. Non stupisce quindi che si sia deciso di omaggiarlo con un riconoscimento importante. Ecco la motivazione ufficiale:

In quarant’anni di incisioni discografiche e di esibizioni dal vivo ha saputo imporsi come figura di spicco e completa nel panorama della canzone d’autore italiana, mantenendo un legame fortissimo con la tradizione napoletana e guardando sempre con coraggio artistico e curiosità alle musiche del mondo.

Tornando a Ligabue, altro cantautore in grado di lasciare il segno con le sue opere, stupisce ma non troppo la sua presenza come ospite al Festival di Sanremo. La sua prima ed unica volta sul palco della kermesse risale al 2014: ora 5 anni dopo, forse complice anche l’uscita del nuovo album e la voglia di pubblicizzare un tour che in realtà non ne avrebbe bisogno,  il cantautore bolognese ha deciso di accettare un invito che renderà estremamente contento ogni suo fan.

Da quel che si sa al momento il cantautore si è già recato al Teatro dell’Ariston per le prove, ma ancora non si è capito in realtà in quale serata  si esibirà. Il 2019, ad ogni modo, è senza dubbio considerabile come l’anno del grande ritorno di Liga: l’8 marzo esce il nuovo album Start, (il dodicesimo disco di inediti, N.d.R), anticipato dal singolo Luci d’America mentre poi il 14 giugno partirà da Bari lo Start Tour.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>