Renato Zero ancora on the road con “Zero il folle in tour”

di Valentina Cervelli Commenta

Renato Zero torna ancora una volta on the road dimostrando come i grandi artisti come lui quasi non sentano affatto lo stress e la fatica che un tour possono comportare: con il suo “Zero il folle Tour 2019-2020” ha deciso di girare l’Italia accontentando tutti i suoi sorcini.

Fan di vecchia e nuova data che non vedono l’ora di poter passare un paio di ore in compagnia del proprio idolo e dei suoi successi più amati. Renato Zero è un istrionico cantante dotato di una voce incredibile ed una altrettanto importante presenza scenica: è quasi superfluo sottolineare che si tratterà di un successo. Ovviamente il tour sarà anticipato da un nuovo album di inediti intitolato “Zero il Folle” che uscirà ad ottobre, il quale è stato realizzato a Londra con la produzione e gli arrangiamenti di Trevor Horn. Ecco come il cantautore ha dato notizia del tour su suo account Facebook ufficiale:

È scoccata l’ora Zero!
La favola mia torna a raccontarsi…
Miriadi di Triangoli e un solo Carrozzone.
Mai più Sogni di latta, ma un mare di canzoni.
È lui, ancora e sempre lui: Zero il folle e tutta la sua gente.
Fate largo che arriva più vivo e più Presente!!!

Ecco quali saranno le date del “Zero il folle Tour”:

  • Roma 1,3,4 e 6 novembre Palazzo dello Sport
  • Firenze 14 e 15 novembre Nelson Mandela Forum
  • Pesaro 23 e 24 novembre Vitrifrigo Arena
  • Livorno 7 e 8 dicembre Modigliani Forum
  • Torino 14 e 15 dicembre PalAlpitour
  • Bologna 21 e 22 dicembre Unipol Arena
  • Milano 11 e 12 gennaio Mediolanum Forum
  • Eboli 18 e 19 gennaio Palasele
  • Bari 23 e 25 gennaio PalaFlorio

I biglietti saranno disponibili a partire dal 9 maggio. Per maggiori informazioni si può consultare il sito ufficiale del cantante.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>