Brit Awards 2017, i vincitori

di Valentina Cervelli Commenta

Si è svolta ieri sera la 40esima edizione dei Brit Awards i premi musicali conferiti dalla British Phonographic Industry. La serata , presentata da Dermot O’Leary ed Emma Willis, è stata caratterizzata in particolare dagli omaggi a due artisti molto importanti: George Michael e David Bowie.

Soprattutto quest’ultimo si è aggiudicato diversi premi postumi tra i quali il Best British Album, ritirato dal figlio Duncan Jones ed il Best British Male Solo Artist. Parlando del padre l’uomo ha ricordato:

L’anno scorso ho perso mio padre, ma sono diventato padre a mia volta. Lui ha sempre supportato le persone che vengono considerate diverse. Questo premio è per i pazzi e per tutti quelli che fanno i pazzi.

A ritirare il premio come migliore artista in sua vece ci ha pensato l’attore Michael C. Hall, protagonista del musical Lazarus. Molto toccante anche il duetto virtuale tra Chris Martin e George Michael sulle note di A different Corner. La serata è stata piena di esibizioni importanti ed in grado di conquistare come quelle dei The 1975, Skepta, Emeli Sande, Ed Sheeran and Stormzy, e Katy Perry. Ed ancora Bruno Mars, Little Mix, Coldplay con The Chainsmokers e Robbie Williams.

Ecco l’elenco completo dei vincitori:

Best British Album – David Bowie, Blackstar
Global Success Award – Adele
Best International Male – Drake
Best International Female – Beyonce
Best Internatonal Group – A Tribe Called Quest
Best British Video – One Direction, History
Best British Female Solo Artist – Emeli Sandé
Best British Male Solo Artist – David Bowie
Best British Group – The 1975
Best British Breakthrough Act – Rag N’ Bone Man
Best Single – Little Mix, Shout Out To My Ex
Icon Award – Robbie Williams

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>