Justin Bieber, nuovo album dopo l’estate

di Pina Commenta

Justin Bieber ha comunicato che il titolo del singolo che anticipa il rilascio del suo nuovo disco di inediti sarà “What do you mean?”. C’è anche una relativa data di uscita ma nulla si sa ancora a proposito dell’intero progetto e della release date.

Le prime anticipazioni provengono dai portali d’oltreoceano che rivelano la possibilità della pubblicazione già nel mese di settembre 2015, presumibilmente durante seconda metà.

Se così fosse, significherebbe che nei prossimi giorni le notizie sul nuovo progetto discografico di inediti dell’artista americano dovrebbero arrivare in via ufficiale e si dovrebbe entrare in possesso non solo della data ufficiale in cui lo si potrà acquistare in tutto il Mondo ma anche del titolo e delle tracce incluse. Intanto, l’idolo dei teenagers di mezzo mondo ha così presentato il singolo:

Ho lavorato con Kanye West e Rick Rubin. Ci siamo confrontati con un gruppo di persone diverse. Sto solo cercando di ottenere il miglior suono possibile, deve essere coerente e raffigurare quello che sto passando nella mia vita in questo momento. Sarà molto personale. Le persone saranno in grado di entrare davvero nel mio cuore. Si tratta di un viaggio nella mia vita – nelle cose che ho passato. Forse posso dare una lezione, certe cose posso essere uno stimolo. La mia musica è molto impressionante, davvero. Ci ho lavorato veramente sodo. Ho preso il mio tempo per farlo.

In base anche al primo ascolto del singolo, il sound prenderebbe ispirazione dal pezzo con Skrillex e Diplo “Where Are Ü Now.

Intanto, su Twitter arrivano le prime indiscrezioni sul testo del ritornello:

“What do you mean? You don’t want me to move, but you tell me to go / What do you mean? You nod your head yes, but you wanna say no.”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>