“Le stelle non tremano”, il nuovo album di Dolcenera in uscita l’11 settembre 2015

di Pina Commenta

Anche se si parla di musica, sempre di più, l’occhio vuole la sua parte. E l’immagine deve essere curata nei minimi dettagli. Lo sa bene Dolcenera, che ha lanciato la promozione del suo nuovo album in studio pubblicando sui social la copertina in cui appare senza veli e colorata.

dolcenera

La cantante, dunque, si mette a nudo in copertina e il risultato è una vera e propria opera d’arte. E’ questo il modo scelto pr annunciare l’imminente uscita di “Le stelle non tremano”, sesto album di inediti a firma Universal che sarà disponibile a partire dall’11 settembre 2015. Dolcenera ha composto undici brani curati in ogni dettaglio dall’artista, anticipati dal singolo “Fantastica”, che è già in rotazione radiofonica da un paio mesi.

La bellissima cover è nata dalla collaborazione di Dolcenera con l’artista Guido Daniele, pittore e body painter, e con il fotografo Paolo Cecchi. I due hanno restituito un’immagine della cantante molto affascinante, fiabesca e sognante, quasi stellare, puntando sulla ricostruzione dei minimi dettagli.

“Le stelle non tremano” contiene i successi “Niente al Mondo”, “Accendi lo Spirito” e “Fantastica”. Quest’ultimo ha da poco ricevuto il premio Lunezia 2015 per il valore musical-letterario. La critica lo descrive così:

Un universo davvero intimo e allo stesso tempo magico e “universale” quello di Dolcenera che con grinta e attenzione ai particolari fa la gioia dei suoi fan regalando un nuovo album che è nel complesso vera “opera d’arte” considerato il valore che l’artista ha dato al suo ultimo “Le stelle non tremano”, targato Dolcenera al 100%.

Non resta, dunque, che svelare la tracklist:

Niente al mondo
Immenso
Un peccato
Figli del caos
Accendi lo Spirito
Credo
Il viaggio
2vite
Fantastica
L’anima in una lacrima
Universale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>