Adele si trasferisce per proteggere la sua voce

di Lucia D Antuono Commenta

Adele si sta riprendendo dall'operazione subita alle corde vocali lo scorso mese. L'è però stato consigliato, per salvaguardare la sua voce, di trasferirsi da Londra, città troppo ricca di smog.

Adele sta preparando il gran ritorno con un nuovo album che però non arriverà prima del 2014. 21 di Adele è l’album più venduto del secolo e la cantante londinese ha intenzione di realizzare un nuovo lavoro discografico che non sia assolutamente da meno rispetto all’ultimo.

Nel frattempo Adele è alle prese con un periodo di convalescenza dopo l’operazione che ha subito alle corde vocali. L’è stato rimosso un polipo benigno che aveva alla gola e ora per salvaguardare la sua salute l’è stato consigliato dai medici di trasferirsi in un’altra città.

Londra è troppo caotica, ma soprattutto ricca di smog e questo non è sicuramente un bene per la sua gola e la sua incredibile voce. Adele quindi dovrà lasciare la sua città per poter ritrovare lo splendore della sua voce ed evitare che possano esserci nuovi problemi. Non è una fumatrice, non ama fare baldoria, eppure la sua gola ha avuto dei problemi. E’ importante quindi che trovi un luogo, probabilmente immerso nel verde, dove possa trovare anche la tranquillità per dedicarsi completamente alla sua musica, ad un nuovo album che si preannuncia attesissimo.

Adele è stata anche l’artista dell’anno, per lei il successo è stato davvero incredibile, nessuna cantante è mai riuscita a vendere così tanti dischi in pochissimo tempo. E’ chiaro che il mondo della musica debba proteggere un patrimonio del genere, Adele è capace non solo di trasformare in oro qualsiasi canzone, ma anche di saper essere umile ed emozionare la gente comune, questo indubbiamente è il punto di forza della cantante inglese. Dove si trasferirà?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>