Sfera Ebbasta, una settimana da record

di Valentina Cervelli Commenta

Novembre rimarrà nel cuore di Sfera Ebbasta e dei suoi fan per gli innumerevoli riconoscimenti che il trapper di Cinisello Balsamo ha ricevuto subito dopo la pubblicazione del suo terzo album. “Famoso” è stato senza dubbio una delle raccolte più attese di questo anno e non solo perché arriva a circa tre anni da “Rockstar“, ultimo album dell’artista.

Sfera Ebbasta sui tabelloni di Times Square

In molti potranno affermare giustamente che era prevedibile che “Famoso” battesse molti record, ma è comunque interessante poter valutare quello che è successo. Su Spotify è risultato essere il disco italiano più ascoltato di sempre nel giorno della pubblicazione con oltre 16 milioni di stream. E se questo non fosse già abbastanza, con le sue 13 canzoni la raccolta ha permesso a Sfera Ebbasta di fare sue le prime 13 posizioni della Top 50 Italia e anche la prestigiosa Global Top 200 di Spotify, toccando il  36esimo posto nella classifica mondiale con “Baby“, il duetto con J Balvin, brano che tra le altre cose ha anche fatto segnare il record italiano di ascolti per un singolo brano nel primo giorno di pubblicazione.

In molti avevano avuto l’impressione che l’ultimo album del trapper italiano fosse stato concepito anche per avere un certo riscontro all’estero, ma non molti si aspettavano forse di vedere condivisa sul profilo ufficiale di Instagram una foto scattata a Times Square, a New York, dove è apparso un enorme banner pubblicitario di Spotify. La didascalia dell’immagine è significativa dello stato d’animo dell’artista:  “Non smettere di lottare per i tuoi sogni, neanche quando ti diranno che sono irrealizzabili“.

Anche una piazza dedicata a Sfera Ebbasta

Anche la città di origine di Sfera Ebbasta ha reso omaggio al cantante: Cinisello Balsamo gli ha intitolato una piazza, “Piazza Gionata Boschetti“.  ha spiegato il sindaco Giacomo Ghilardi, la cui iniziativa è stata possibile anche grazie al supporto di Spotify Italia:

Come tutti saprete, la nostra città ha visto crescere uno tra i più importanti artisti italiani e internazionali. Gionata Boschetti, in arte Sfera Ebbasta, nonostante la sua giovane età, ha raggiunto una serie di traguardi estremamente importanti nel corso della sua carriera. Traguardi importanti che, uniti ad un impegno civico e sociale verso i giovani e la nostra città, non potevamo non riconoscere e premiare. Ciny, così da lui chiamata, oggi vuole conferire un simbolo di riconoscimento a questo artista, al nostro caro Gionata, Sfera Ebbasta. Pertanto sono fiero di dedicare l’intitolazione di questa piazza a suo nome. Con l’augurio che rappresenti soltanto una delle altre numerose pietre miliari che conterà nel corso della sua carriera! E che sia da esempio per le nuove generazioni.

E non è da tutti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>