Zucchero Fornaciari, D.O.C il nuovo album: la tracklist

di Valentina Cervelli Commenta

Il nuovo album di Zucchero Fornaciari è uscito: “D.O.C.” è finalmente disponibile a tre anni dall’ultimo lavoro dell’artista. Una raccolta di cui il cantautore spiega di essere “geloso” e di avere avuto la tentazione di non pubblicarlo e tenerlo per sé.

Collaborazioni all’interno dell’album di Zucchero

La motivazione di questo commento è presto spiegata: secondo Zucchero “D.O.C.” è un lavoro che rispecchia quello che è il suo stato d’animo attuale, quello che pensa e sente e che rispetto al passato viene espresso in modo più libero, “senza troppi fronzoli, in un certo modo più semplice ma più complesso“. Quel che è certo è che questi brani a “denominazione d’origine controllata” rappresentano un sound caro all’artista e sentito particolarmente vicino. Essi sono nati concepiti qui in Italia nei luoghi cari Zucchero e poi registrati tra Los Angeles e San Francisco. La raccolta contiene undici canzoni più tre brani bonus: il tutto prodotto da Zucchero, Max Marcolini e Don Was. Quasi tutte le canzoni sono firmate da Fornaciari ma alcune di esse possono contare sulla collaborazione di altri grandi artisti: Francesco De Gregori in “Tempo al Tempo”, Davide Van De Sfroos in “Testa o Croce”, Pasquale Panella e Daniel Vuletic in “La canzone che se ne va”, Rory Graham, Steve Robson e Martin Brammer in “Freedom”, F. Anthony White e Mo Jamil in “Vittime del Cool” e Frida Sundemo in “Cose che già sai”.

Tracklist del nuovo album di Zucchero

“D.O.C.” può essere descritto come il racconto del mondo di oggi che non piace a Zucchero che nel corso della presentazione del disco ha sottolineato come quest’ultimo album sia più vicino alle sue radici pur guardando al mondo. Anche se i doppi sensi di una volta spariscono perché “non più adatti” a dei tempi che si sono “incattiviti”. E la raccolta in qualche modo è diventata lo sfogo dell’artista, un messaggio che approccia quello che sembra essere divenuto l’imbarbarimento dei sentimenti in molti contesti nei quali abbassare l’attenzione può causare problemi.

Il primo singolo estratto dall’album è “Freedom“, un vero e proprio “inno alla libertà” scritto insieme all’artista britannico Rag’n’Bone Man con la collaborazione del compositore Robson e del cantante Brammer. Ecco la tracklist di “D.O.C.”:

  1. Spirito Nel Buio
  2. Soul Mama
  3. Cose Che Già Sai ft. Frida Sundemo
  4. Testa o Croce
  5. Freedom
  6. Vittime del Cool
  7. Sarebbe Questo il Mondo
  8. La Canzone Che Se Ne Va
  9. Badaboom (Bel Paese)
  10. Tempo Al Tempo
  11. Nella Tempesta
  12. My Freedom (Bonus Track)
  13. Someday (Bonus Track)
  14. Don’t Let It Be Gone ft. Frida Sundemo (Bonus Track

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>