Canzone pubblicità Kia Carens Marzo 2013

di isayblog4 Commenta

Continuano i piccoli eposiodi pubblicitari per sponsorizzare la nuovissima Kia Carens, un’auto supertecnologica realizzata per garantire sempre più comfort ai propri clienti.

Ecco che arriva il nuovo episodio della pubblicità Kia Carens e questa volta ad essere celebrata è una caratteristica alquanto innovativa ed interessante, la telecamera posteriore. Qui viene mostrato un uomo che con la sua Kia Carens si reca ad un fast food, sfruttando la corsia per l’acquisto in auto e, grazie alla sua telecamera posteriore continua ad andare avanti con la retromarcia, sfruttando insomma questa nuova tecnologia della Kia Carens.

Un’auto che si muove come un passo di valzer, come se stesse eseguendo questo fantastico balletto. Non è un caso che la canzone pubblicità Kia Carens sia uno dei brani più famosi dell’opera classica e che è sempre stato utilizzato per il valzer. Tutti avranno riconosciuto dalle prime note di questa pubblicità, la grande opera di Johann Strauss Sul bel Danubio blu. Johann Strauss è un compositore e musicista austriaco, figlio di Johann Strauss, che sin da bambino è stato immerso in questo mondo della musica classica ed è riuscito a specializzarsi in special modo proprio nella musica di ballo di operette.

httpv://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=lj8UIob3i0g

Questo è il campo dove Johann Strauss ha fatto assolutamente la differenza. In modo particolare, il grande compositore e direttore d’orchestra viennese, ha sempre avuto un occhio di riguardo nei confronti del valzer. E’ stato definito da tutti come il re del valzer, grazie anche all’incredibile successo ottenuto alla sua opera più importante Sul bel Danubio blu, canzone pubblicità Kia Carens. Opera che realizzò nel 1867 e che subito riuscì ad ottenere grandissimi consensi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>