Levante: mi è mancata la musica durante X Factor

di Valentina Cervelli Commenta

Come è noto quest’anno Levante è stata una dei giudici di X Factor: un impegno coinvolgente e divertente sì, ma che le ha fatto mancare il contatto personale con la musica, il viverla come faceva prima della televisione e delle dinamiche di gioco.

Lo racconta in una lunga intervista a Vanity Fair dove viene sottolineato che si è trattata di un’esperienza un po’ di difficile perché il suo “modo di stare al mondo” all’interno della trasmissione “non è molto condiviso“. E non stupisce questo: non bisogna dimenticare che Levante è nata e cresciuta come una musicista che è divenuta mainstream pian piano grazie ad una canzone ben piazzata, un’ottima fan base e lo stesso X Factor. E spiega, quando le viene chiesto se è bello stare in tv:

È stato divertente. Ma mi è mancato fare musica, non parlarne soltanto, come ho fatto per due mesi. L’ho capito la serata di X Factor in cui ho cantato: ho attraversato il teatro come un cavallo.

E per ciò che concerne Sanremo e di ciò che necessita ora sottolinea:

Davvero? Non so nemmeno se sia mai arrivata la richiesta. Comunque non ho bisogno di altra tv ora, ma di carta e penna e della mia chitarra. Voglio scrivere il nuovo disco e anche un libro. Non avrei mai pensato di essere capace di comporre qualcosa di più lungo di due strofe e due ritornelli, anche a scuola mi dicevano sempre che facevo temi troppo corti, e invece ho scritto 260 pagine di romanzo. Adesso ho bisogno di farlo di nuovo.

Non ci resta che attendere il suo prossimo singolo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>