Gigi D’Alessio e Nino D’Angelo chiedono scusa: concerti rinviati a settembre

di Valentina Cervelli Commenta

Gigi D’Alessio e Nino D’Angelo sono due grandi nomi della musica italiana e di quella napoletana: due importanti rappresentanti che hanno deciso di metterci la faccia nel chiedere scusa ai loro fan per i concerti rinviati a settembre.

Per quanto probabilmente coloro che avevano comprato i biglietti per le date di giugno in questo momento siano irritati, va detto che non sono molti gli artisti che in caso di problemi decidono di metterci la faccia: i due partenopei lo hanno voluto fare, dimostrando di avere rispetto per tutti i sostenitori che li hanno supportati nel corso degli anni e che continuano a farlo. In fin dei conti le date del loro concerto insieme, inizialmente previste per i prossimi 21 -22-23 giugno, sono state rinviate a dopo l’estate. E la motivazione non è stata logistica e di organizzazione come si pensava ma perché i due artisti, per loro stessa ammissione, avevano litigato. Ecco il messaggio che era stato condiviso sui social:

Per motivi organizzativi è stato rinviato al 20, 21 e 22 settembre il concerto “Figli di un re minore” con Gigi D’Alessio e Nino D’Angelo inizialmente previsto per il 21, 22 e 23 giugno all’Arena Flegrea di Napoli. I numerosi fan che hanno accolto con entusiasmo l’evento e che hanno già acquistato i biglietti dovranno quindi attendere ancora per vedere i due grandi artisti sul palco.

La spiegazione diretta da parte di Gigi D’Alessio e Nino D’Angelo è arrivata però, e ciò fa loro onore, dopo qualche ora: i due in lite fino a qualche giorno fa, avevano cercato di rinviare per garantire comunque uno spettacolo a tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>