Katy Perry orgogliosa di Chained to the rhythm

di Valentina Cervelli Commenta

Potrà piacere o non piacere questo sound, ma Katy Perry è orgogliosa di Chained to the rhythm  e di averla scelta come apripista del suo nuovo album: in fin dei conti, come lei stessa ha sottolineato ai microfoni di E!News, rappresenta l’inizio di una nuova era professionale.

L’abbiamo vista ai Grammy 2017 ed abbiamo avuto qualche giorno per abituarci a sentirla in radio e non si può non ammettere che si tratti di un lavoro diverso dal solito per Katy Perry, la quale ha molto a cuore l’opinione dei suoi fan, specialmente per ciò che riguarda questo brano. Spiega infatti:

Sono così orgogliosa di Chained to the rhythm! Penso che sia sicuramente una nuova era per me. Io la definisco l’epoca del pop significativo. Penso che le persone la stiano amando, la stiano ballando, stiano leggendo le parole, la stiano rivivendo … e forse si stanno svegliando un po’. Tutte le mie canzoni hanno sempre avuto livelli, non sono mai state unidimensionali. Penso che ero solita ad essere la regina di insinuazioni e mi sono svegliata un po ‘di più, mi sono educata un po’ di più.

Per la cantante Chained to the Rhythm è una base dalla quale partire per iniziare a pensare, a livello sociologico ed attuale. Ma conferma allo stesso tempo che il suo nuovo album avrà un po’ di tutto al suo interno. Basti pensare alla canzone Bon Appétit che come anticipa la stessa Katy Perry avrà più che un sottotesto sessuale. La curiosità, va sottolineato, è molta.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>