Sanremo 2013 classifica provvisoria dei big

di Lucia D Antuono Commenta

La nuova edizione del Festival di Sanremo targata Fabio Fazio e Luciana Littizzetto al momento sta coinvolgendo maggiormente il pubblico dei social network. Sanremo 2013 ascolti social da record, anche se quelli legati all’auditel non sembrano essere altrettanto di successo.

E’ andata di scena anche la terza serata e già ci sono i primi verdetti per quel che riguarda le canzoni in gara. E’ stata infatti stipulata la classifica provvisoria dei big, non sono mancate sorprese, anche se il pubblico in sala non sembra aver apprezzato posti piuttosto bassi di alcuni cantanti.

La classifica provvisoria dei big, che ricordiamo inciderà per il 25% su quella finale, vede al comando Marco Mengoni con L’essenziale, il brano dell’ex vincitore di X Factor ha colpito il pubblico da casa, infatti tale risultato è stato dato esclusivamente dal televoto, mentre nella finale ci sarà quello della sala stampa che inciderà del 50%. Secondo posto per i Modà con il brano Se si potesse non morire che funziona tantissimo a livello radiofonico. Medaglia di bronzo provvisoria per un’altra cantante uscita dal talent show, Annalisa con la sua Scintille. La scia dei talent si fa sentire per queste prime posizioni con al quarto posto Chiara e il brano Il futuro che sarà, la vincitrice di X Factor però non sembra aver convinto più di tanto la critica musicale. Quinto posto per Raphael Gualazzi con Sai (ci basta un sogno), canzone d’amore molto profonda e ben interpretata.

Max Gazzè testo sotto casa

La classifica provvisoria dei big di Sanremo 2013 prosegue con Simona Molinari e Peter Cincotti, La felicità, settimo posto per Maria Nazionale con E’ colpa mia, la neomelodica ha stupito per la sua grande voce. Fischi dell’Ariston invece per l’ottavo posto di Elio e le storie tese e La canzone mononota, qui esibizione di grande livello, l’originalità del gruppo sicuramente merita maggiore fortuna. Proteste anche per le ultime posizioni di Daniele Silvestri con A bocca chiusa, Max Gazzè e la sua Sotto casa, Simone Cristicchi (La prima votla che sono morto), Malika Ayane (E se poi), mentre più prevedibili sono state le ultime due posizioni della classifica provvisoria dei big di Marta sui tubi (Vorrei) e Almamegretta con Mamma non sa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>