Sanremo 2017, le canzoni in gara

di Valentina Cervelli Commenta

Il Festival di Sanremo 2017 è alle porte e non vi è un momento migliore di questo, prima delle polemiche e della promozione dei nuovi lavori degli artisti per dare uno sguardo alle canzoni in gara ed ai loro interpreti. La lista di quest’anno mixa ancora una volta in modo sapiente reality, vecchie glorie e contemporaneità.

E’ innegabile che lo charme che questa kermesse aveva un tempo ora sia solo un ricordo al quale si tenta di rimanere aggrappati, ma è allo stesso tempo vero che tuttora in gara non mancano mostri sacri e persone che hanno fatto di Sanremo il festival che è stato. Ecco la lista:

  • Al Bano – Di rose e di spine
  • Elodie – Tutta colpa mia
  • Paola Turci – Fatti bella per te
  • Marco Masini – Spostato di un secondo
  • Samuel – Vedrai
  • Fiorella Mannoia – Che sia benedetta
  • Nesli & Alice Paba – Do retta a te
  • Michele Bravi – Il diario degli errori
  • Fabrizio Moro – Portami via
  • Giusy Ferreri – Fa talmente male
  • Gigi D’alessio – La prima stella
  • Raige e Giulia Luzi – Togliamoci la voglia
  • Ron – L’ottava meraviglia
  • Ermal Meta – Vietato morire
  • Michele Zarrillo – Mani nelle mani
  • Lodovica Comello – Il cielo non mi basta
  • Sergio Sylvestre – Con te
  • Clementino – Ragazzi fuori
  • Alessio Bernabei – Nel mezzo di un applauso
  • Chiara – Nessun posto è casa mia
  • Francesco Gabbani – Occidentali’s Karma
  • Bianca Atzei – Ora esisti solo tu

Albano, Ron e Michele Zarrillo possono essere considerati dei mostri sacri della kermesse. Sergio Sylvestre, proveniente da Amici di Maria De Filippi possiede una delle voci più interessanti degli ultimi anni: la speranza è che la canzone possa tenere il passo delle sue corde vocali. Marco Masini è un plurivincitore. Lodovica Comello è la “novità” che più incuriosisce: la sua carriera internazionale è ben salda, ma ancora stenta a spiccare il volo in Italia. Sanremo 2017 si presenta molto bene su carta: riuscirà a soddisfare le aspettative?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>