Harlem Shake testo

di Lucia D Antuono Commenta

Il fenomeno Harlem Shake è sempre più inarrestabile. Su youtube continuano a circolare Harlem Shake video in cui persone di qualsiasi rango sociale si dimenano al suono di questa musica più che martellante, ma il fulcro di tale tormentone è in modo particolare il ballo che ha un suo schema ben preciso.

Proprio grazie all’ incredibile numero di visualizzazioni che stanno ricevendo tali video sull’Harlem Shake, il brano è riuscito addirittura a raggiungere la vetta della prestigiosa Hot 100 di Billboard.

Questo è stato possibile perché vi è una nuova regola che permette di tenere conto anche del numero di visualizzazioni che una canzone riesce ad ottenere su youtube, in questo caso Harlem Shake di Baueer è in assoluto la più visualizzata in quest’ultimo periodo. Con questo insomma si spiega il primo posto nella Hot 100 di Billboard. Una canzone che però è alquanto banale e lo si può capire dall’Harlem Shake testo: Con los terroristas (Do the Harlem Shake), Con los terroristas Ey Ey Ey Ey Ey Ey Con los terroristas Ey Con los terrorista Ey Ey. Si tratta semplicemente di ripetere una stessa frase accmpagnata da un susseguirsi di Ey, una sorta di incitamento nello scatenarsi quanto più possibile.

httpv://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=4hpEnLtqUDg

Un Harlem Shake testo assolutamente povero, non vincerà sicuramente il premio della critica, ma in questi anni il mondo della musica sta subendo non poche trasformazioni, il successo di una canzone è dato in modo particoalre anche dal video e dalla semplicità di poter ripetere le sue parole. Il tormentone Harlem Shake probabilmente durerà ancora per poco, si tratta come sempre di fenomeni musicali che riescono ad acciuffare tutto dal momento, ma che poi molto velocemente ritornano nel dimenticatoio, come insomma successo già a Gangnam Style.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>