Wind Music Awards 2013 gli ospiti internazionali

di isayblog4 Commenta

Mancano pochissimi giorni ai Wind Music Awards 2013, l’evento tutto italiano che premia i cantanti nostrani che hanno ottenuto maggior successo in campo discografico nell’ultimo anno.

Wind Music Awards edizione 2013 sarà innanzitutto in diretta, la prima volta che ciò accade, poi sarà trasmessa per il secondo anno consecutivo su Rai1.

I conduttori saranno Carlo Conti e Vanessa Incontrada e, oltre ai vari ospiti italiani, ritroveremo anche alcuni cantanti internazionali che animeranno quest’interessantissima serata di musica. Tra i nomi confermati ritroviamo i Bastille, Jamie Cullum e Olly Murs, non si tratta di artisti che hanno già una grandissima fama internazionale, ma di giovani cantanti che sono riusciti ad acciuffare il successo da poco tempo. I Bastille sono arrivati anche al primo posto della classifica dei singoli più venduti nel nostro Paese grazie alla loro hit Pompeii, che avremo modo proprio di ascoltare durante questa serata dei Wind Music Awards 2013. Jamie Cullum è un artista che è riuscito a conquistare gran parte della critica e del pubblico grazie ad un mix jazz e pop alquanto intrigante.

Olly Murs invece è il vincitore di X Factor Uk che è risucito ad avere un grandissimo successo proprio in Gran Bretagna e avrà anche l’onore di aprire i concerti del tour di Robbie Williams. Tre ospiti internazionali che animeranno i Wind Music Awards 2013 già ricchi di grande musica grazie alla presenza di Emma, Biagio Antonacci, Club Dogo, Emis Killa, Tiziano Ferro, Ligabue, Mario Biondi, Modà, Fiorella Mannoia, Gianna Nannini, Max Pezzali, Eros Ramazzotti, Francesco De Gregori, Malika Ayane e così via. Non dimenticate inoltre che è ancora in atto il concorso online Wind Music Awards 2013 per decretare il vincitore assoluto delle vendite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>