Mannarino torna con l’album Apriti Cielo

di Valentina Cervelli Commenta

Alessandro Mannarino Torna con l’album Apriti Cielo, e con un nuovo messaggio musicale che sembra in grado di convincere anche coloro dai palati più difficili. I critici amano dire che sia “cresciuto”. Molto più semplicemente parole e musica, ora rispetto al passato, suonano più convincenti.

Apriti Cielo arriva dopo tre anni di distanza dall’ultimo disco. Ed è impossibile non notare come nella scena contemporanea sia uno dei cantautori più convincenti della sua generazione ma anche del panorama italiano. Quando il singolo omonimo aveva fatto il suo esordio su Spotify raggiungendo il primo posto dei brani più virali si era capito che l’album avrebbe portato ottime novità. Ed Arca di Noè ha confermato tale assunto. Il disco può essere definito controcorrente, in un certo qual senso, e già la sola tracklist da un’idea. Le conferme arrivano quando si ascolta l’album su Spotify.

Le differenti canzoni ti portano in mondi completamente diversi tra loro e compongono un lavoro intenso ma vero. E che nella sua indipendenza musicale e testuale non rende assolutamente faticoso il suo ascolto anche se non si è appassionati al genere. Questa la tracklist:

  • Roma
  • Apriti Cielo
  • Arca di Noè
  • Vivo
  • Gandhi
  • Babalú
  • Le Rane
  • La Frontiera

Mannarino sarà in tour dalla prossima primavera. Ecco le tappe:

  • 25 e 26 marzo – PalaLottomatica di ROMA;
  • 28 marzo – Estragon di BOLOGNA;
  • 31 marzo – Nelson Mandela Forum di FIRENZE
  • 1 aprile – Gran Teatro Geox di PADOVA
  • 3 aprile – Fabrique di MILANO
  • 6 aprile – Teatro della Concordia di TORINO
  • 8 aprile – PalaSport Giovanni Paolo II di PESCARA
  • 10 aprile – Casa della Musica di NAPOLI

Photo Credit | Wikipedia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>