Concerti gratuiti alla Casa del Jazz

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Si parte domenica prossima alle ore 12 con l’esibizione del duo composto dal trombettista Flavio Boltro e dal chitarrista e compositore Marcio Rangel.

Domenica prossima, 21 aprile del 2013, a Roma, e precisamente nel parco di viale di Porta Ardeatina, si terrà una giornata all’insegna della musica e caratterizzata da tutta una serie di concerti gratuiti dalle ore 12 e fino al tardo pomeriggio. L’evento, in accordo con quanto riportato dal sito Internet di Roma Capitale, è stato in particolare organizzato in concomitanza con l’ottavo compleanno per quel che riguarda l’attività a Roma della Casa del Jazz.



LE 10 MIGLIORI BAND DELLA STORIA DELLA MUSICA SECONDO NOEL GALLAGHER

Si parte domenica prossima 21 aprile del 2013, alle ore 12, con l’esibizione del duo composto dal noto trombettista Flavio Boltro e dal chitarrista e compositore Marcio Rangel. Quest’ultimo sulla scena musicale internazionale è particolarmente noto per la sua capacità di suonare la chitarra al contrario così come faceva il grande Jimi Hendrix.

MUSICA ON DEMAND IN STREAMING SPOTIFY SBARCA IN ITALIA

A seguire si terrà al parco di viale di Porta Ardeatina una lezione-concerto con i giovani che compongono la New Talents Jazz Orchestra diretta dal maestro Mario Corvini. Dopodiché nel pomeriggio, dalle ore 16, ad esibirsi sarà il quartetto Cardamomò che proporrà con organetto e violino musiche antiche ed armoniche sonorità tipiche della tradizione popolare.

LE CLASSIFICHE DI ROLLING STONE: I MIGLIORI ALBUM

Poi al parco di viale di Porta Ardeatina arriveranno i Nu Indaco, la band di world music che presenterà l’ultimo disco intitolato “Hibiscus”. Il gruppo dei Nu Indaco è nato da un’idea artistica di Antonio Nastasi, arrangiatore e tastierista, e del fondatore degli Indaco Mario Pio Mancini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>